Forum Rules Regole della sezione

  1. Il titolo delle discussioni deve essere presentato in questo modo: [N° albo iniziale/N° albo finale] Titolo
  2. Solo storie dal numero 601 al 700
  3. Controllare che non ci sia già la discussione degli albi interessati

Nota: Le discussioni compaiono in ordine decrescente in base ai numeri degli albi

Rammentiamo d'utilizzare lo spoiler per punti che svelerebbero parti della storia! il codice è: [spoiler]testo[/spoiler]

Pagine : (12) « Prima ... 10 11 [12]   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

 
Voto alla Storia?
10- 6 [ 2 ]  [6.67%]
9 - 5,5 [ 3 ]  [10.00%]
8 - 5 [ 11 ]  [36.67%]
7 - 4,5 [ 9 ]  [30.00%]
6 - 4 [ 4 ]  [13.33%]
5 - 3,5 [ 1 ]  [3.33%]
4 - 3 [ 0 ]  [0.00%]
3 - 2,5 [ 0 ]  [0.00%]
2 - 2 [ 0 ]  [0.00%]
1 - 1,5 [ 0 ]  [0.00%]
Voti Totali: 30
I visitatori non possono votare 

 
ymalpas
Inviato il Domenica, 07-Lug-2013, 12:10
Quote Post


Soldato
******

Gruppo: Rangers
Messaggi: 6926
Utente Nr: 3
Iscritto il: 29-Set-2006



QUOTE (Pablo Contreras @ Sabato, 06-Lug-2013, 09:47)
Le recensioni delle ultime storie sono tutte positive tranne per quelle di Faraci ma, ad eccezione del maxi, direi che non è il caso di gridare allo scandalo...

Questo, tanto per citare un sottotitolo riferito a Kit Willer delle recensione di una storia tra le più riuscite del 2013, parlo di Salt River di Bosellie e Andreucci, ma avrei potuto prendere a piene mani dal resto resto della recensione, la Feltrin scrive:


QUOTE (UBC.FUMETTI)
Non sono cretino, è che mi sceneggiano così


Immagino che Boselli l'avrà presa bene leggere che la sua storia si basa su un presupposto assurdo. E scommetto il mio ultimo dollaro che neanche il suo Almanacco è stato recensito positivamente...
PM
Top

 
Mark '88
Inviato il Sabato, 13-Lug-2013, 17:24
Quote Post


Sbarbatello
*

Gruppo: Cowboy
Messaggi: 68
Utente Nr: 1753
Iscritto il: 11-Apr-2012



Ho appena finito di leggere oggi i due albi (un pò in ritardo
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
) e ci tengo a dire che a me questa storia è piaciuta molto!
Lettura scorrevolissima, ricca di azione e mai noiosa.
L'ambientazione delle montagne è stato ottima e il freddo rigido e tagliente è stato talmente ben rappresentato che mi sembrava di sentirlo nonostante i 30 gradi di oggi!!
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!

Tex e Carson li ho visti davvero in forma e mi è piaciuta molto l'idea della spedizione dei volontari di Herman.

Complimenti quindi a Nizzi per questa sua ultima avvincente storia e complimentissimi anche a Filippucci che l'ha saputa disegnare magistralmente.

p.s. favolosa e allo stesso tempo quasi malinconica la vignetta che chiude la storia!

Voto: 8,5
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!

PMEmail Poster
Top

 
due
Inviato il Domenica, 14-Lug-2013, 00:36
Quote Post


"Cacciatore d'Autori"
****

Gruppo: Ranchero
Messaggi: 2022
Utente Nr: 20
Iscritto il: 07-Nov-2006



Una buona storia, che starebbe in piedi tranquillamente anche con altri due personaggi principali. A me è piaciuta, forse non la migliore storia dell'ultimo lustro, ma comunque un episodio valido. A chi parla di visto e rivisto, ricordo che del personaggio di Tex non c'è nulla di originale, e solo alcune storie possono essere classificate nel mai visto (a dire il vero, mi viene in mente "Il passato di Carson", che poi non è nemmeno originalissimo se non fosse che è un soggetto mai visto sulla serie). Cari lettori intransigenti, i topoi della letteratura sono venti un tutto, secondo alcuni ricercatori addirittura soltanto sette... Questo per dire che se tutte le volte che leggiamo una storia dobbiamo valutarla considerando che non c'è nulla di nuovo partiamo con un preconcetto perdente in partenza. Per uscire dal mondo dei fumetti, sarebbe come pretendere che chiunque voglia fare musica nuova si inventi nuove note, dato che limitarsi ai dodici semitoni conosciuti equivarrebbe riproporre qualcosa di già conosciuto.
Questa storia, a me me piasce.
PMEmail Poster
Top

 
Josey Wales
Inviato il Domenica, 14-Lug-2013, 19:47
Quote Post


Mandriano
**

Gruppo: Cittadino
Messaggi: 234
Utente Nr: 2012
Iscritto il: 17-Ott-2012



QUOTE (ymalpas @ Domenica, 07-Lug-2013, 11:10)
sottotitolo riferito a Kit Willer delle recensione di Salt River:

QUOTE (UBC.FUMETTI)
Non sono cretino, è che mi sceneggiano così



Come opinione personale, che rifletta la visione soggettiva di un lettore e l'impatto che una storia esercita su di lui, ci può pure stare ( personalmente non la comprendo, ma può starci ).

Un recensore invece, cioè colui che scrive una recensione ufficiale per una rivista, dovrebbe sforzarsi di essere un po' più misurato.
Il suo pezzo viene pubblicato e presentato come un esame critico e un giudizio tecnico da parte di un esperto in una certa materia.
Lo scopo principale di una recensione è quello di aiutare le scelte dei lettori potenziali tramite un'analisi e una valutazione "da esperto" dell'opera in questione. Essa dovrebbe quindi tendere ad essere la più obiettiva possibile.
Altrimenti la recensione diventa solo un commento, per quanto affilato possa essere.

Sarà per questo che non ne leggo molte, preferisco leggere i commenti dei lettori qui nel forum.
Certo che per un autore è diverso. Si aspetta una recensione, non un commento.
PM
Top

 
West10
Inviato il Domenica, 14-Lug-2013, 22:07
Quote Post


Cacciatore di Taglie
*****

Gruppo: Collaboratori
Messaggi: 2507
Utente Nr: 829
Iscritto il: 26-Mar-2010



QUOTE (due @ Sabato, 13-Lug-2013, 23:36)
Cari lettori intransigenti, i topoi della letteratura sono venti un tutto, secondo alcuni ricercatori addirittura soltanto sette... Questo per dire che se tutte le volte che leggiamo una storia dobbiamo valutarla considerando che non c'è nulla di nuovo partiamo con un preconcetto perdente in partenza. Per uscire dal mondo dei fumetti, sarebbe come pretendere che chiunque voglia fare musica nuova si inventi nuove note, dato che limitarsi ai dodici semitoni conosciuti equivarrebbe riproporre qualcosa di già conosciuto.

Le note saranno sempre quelle, l'importante è non fare sempre la stessa musica!

Quel che rimprovero a Nizzi in quest'ultima sua storia è che ha scritto "esattamente" lo stesso tipo di storia già vista in passato senza variare di una virgola. Le sequenze sono le stesse, i personaggi sono gli stessi, le azioni e il momento in cui avvengono sono le stesse. E' questo il principale problema di questa storia, pagina dopo pagina il filo narrativo non cambia.

Anche la storia attualmente in edicola di Boselli ricalca un filone narrativo già sfruttato molte volte sia su Tex sia su altri fumetti o film con una differenza fondamentale. In diversi punti l'iter narrativo si stacca, varia, prende altri percorsi. Boselli inserisce delle sorprese, a volte minime a volte grosse, per cui anche se la vicenda parte da un filone già sfruttato essenzialmente è a tutti gli effetti una storia nuova che ti fa chiedere... e adesso cosa succederà?... oppure... ah questo non me l'aspettavo!
Nell'ultima storia di Nizzi questo non accade mai... purtroppo.
PMEmail Poster
Top

 
Pallino
Inviato il Giovedì, 22-Ago-2013, 23:01
Quote Post


Cavaliere Solitario
****

Gruppo: Ranchero
Messaggi: 989
Utente Nr: 80
Iscritto il: 19-Mag-2007



QUOTE
Anche la storia attualmente in edicola di Boselli ricalca un filone narrativo già sfruttato molte volte sia su Tex sia su altri fumetti o film con una differenza fondamentale. In diversi punti l'iter narrativo si stacca, varia, prende altri percorsi. Boselli inserisce delle sorprese, a volte minime a volte grosse, per cui anche se la vicenda parte da un filone già sfruttato essenzialmente è a tutti gli effetti una storia nuova che ti fa chiedere... e adesso cosa succederà?... oppure... ah questo non me l'aspettavo!
Nell'ultima storia di Nizzi questo non accade mai... purtroppo.


C'è da chiedesi se a distanza di tempo,anche le future ultime storie di Boselli,ci riserveranno delle "sorprese",o anche le sue non ci riserveranno più varianti non prevedibili....considerato il fatto che l'ultima di Nizzi è pur sempre l'ultima di uno sceneggiatore che aveva già detto tutto su Tex...


--------------------


PMEmail Poster
Top

 
ElyParker
Inviato il Mercoledì, 12-Mar-2014, 12:47
Quote Post


Pard
***

Gruppo: Allevatore
Messaggi: 488
Utente Nr: 1479
Iscritto il: 05-Set-2011



Ritengo anch'io che sia una storia abbastanza valida: la trama ricorda un po' Fiamme sull'Arizona, il ritmo della storia è piuttosto scorrevole; le montagne innevate sono state ben rappresentate.

Trovo che il colonnello Hermann sia abbastanza credibile: si vende al governatore per vedere il suo conto aumentato.
E' la già la seconda volta che Tex manda in galera un governatore del Colorado: La prima volta era successo nella storia "La banda dei tre".


--------------------
« ...quando vede un torto, il povero cristo che soffre ingiustamente, lui si ribella e prende le sue parti. Che poi sia negro, che sia bianco, che sia indiano, che sia un contadino, che sia una persona colta, non gliene frega niente »
(Gian Luigi Bonelli)
PMEmail Poster
Top

 
horseslover
Inviato il Mercoledì, 12-Mar-2014, 14:16
Quote Post


Straniero


Gruppo: Autori TexWiller
Messaggi: 5
Utente Nr: 2295
Iscritto il: 06-Giu-2013



...ed è la seconda volta su due storie di Tex che disegno, che il nostro pard rompe le le uova nel paniere ad un governatore. direi che è una media della quale sono molto soddisfatto (non dirò se anche negli albi in lavorazione si ripeterà questa opportunità). a dire il vero, in "Seminoles", Batterbaum, era solo canditato alla poltrona di governatore, ma era comunque della categoria!
PMEmail Poster
Top

 
ElyParker
Inviato il Mercoledì, 12-Mar-2014, 18:40
Quote Post


Pard
***

Gruppo: Allevatore
Messaggi: 488
Utente Nr: 1479
Iscritto il: 05-Set-2011



QUOTE
a dire il vero, in "Seminoles", Batterbaum, era solo canditato alla poltrona di governatore, ma era comunque della categoria!


Come non ricordare la scena con Batterbaum? E' una scena gustosissima, grandiosa poi l'espressione di Tex appena vede il piccolo ometto.

Torno a ribadire che la storia L'oro dei monti San Juan è una storia piacevole da leggere con diversi elementi texiani: incursioni ai danni degli indiani, corrotti uomini politici che speculano sugli indiani, interrogatorî alla Tex nei confronti dei potenti, un ex alto ufficiale che si vende.


--------------------
« ...quando vede un torto, il povero cristo che soffre ingiustamente, lui si ribella e prende le sue parti. Che poi sia negro, che sia bianco, che sia indiano, che sia un contadino, che sia una persona colta, non gliene frega niente »
(Gian Luigi Bonelli)
PMEmail Poster
Top

 
giov
Inviato il Mercoledì, 23-Apr-2014, 23:24
Quote Post


Mandriano
**

Gruppo: Cowboy
Messaggi: 119
Utente Nr: 2520
Iscritto il: 11-Dic-2013



La storia e' piu' che buona, la lettura risulta piacevole fino al termine.
Certo l'incipit narrativo non e' originale(lo stesso Nizzi lo ha sviluppato altre
volte in storie come Le colline dei Sioux per esempio), ma e' il modo di raccontare, la grande capacita' di sviluppare dialoghi che risalta, d'altronde e' stata una delle caratteristiche peculiari dei soggetti di Nizzi per Tex.
Claudio Nizzi a mio avviso resta l'autore che maggiormente si e' avvicinato allo stile narrativo di G.L.Bonelli, colui che ha scritto le storie piu' affini al modo di concepire Tex da parte del suo creatore, e questo e' un suo grandissimo merito.


PMEmail Poster
Top

 
Pedro Galindez
Inviato il Sabato, 28-Giu-2014, 15:32
Quote Post


Cacciatore di Taglie
*****

Gruppo: Rangers
Messaggi: 2896
Utente Nr: 246
Iscritto il: 25-Mag-2008



Quest'ultima fatica texiana di Nizzi IMHO non presenta certo le stigmate del capolavoro, ma nemmeno può essere ritenuta illeggibile o indecorosa. Sul piano del soggetto, si può senz'altro dire che di originalità non ve ne é molta ( tutt'al più si può segnalare il fatto che i membri del "ring" di Denver, a differenza dei loro colleghi di tante altre storie del passato, vorrebbero usare il minimo indispensabile di violenza contro gli Utes, anche per non scandalizzare l'opinione pubblica degli stati orientali Usa; un tocco di autenticità storica, ma anche psicologica, che ci fa vedere questi cinici giornalisti affaristi e politicanti come canaglie "normali" e non come "mostri" ), ma la sceneggiatura non presenta buchi o incongruenze degne di nota, utilizza in maniera appropriata i tanti topoi che richiamano il Tex del passato e scorre in maniera piuttosto fluida e non priva di alcuni brevi ( anche se riusciti ) spunti patetici, specie nel secondo albo ( l'uccisione del dottor Desmond e le sofferenze degli Utes in marcia sotto sotto la neve), cui fanno eco i commenti amari dei due pards. Quanto detto sopra é però in parte controbilanciato da una percettibile mancanza di freschezza della stesura: per ognuno dei personaggi e delle situazioni dei due albi non é difficile trovare dei parallelismi nelle storie nizziane e bonelliane del passato ( il ring di Denver corrisponde a quello di Tucson dell'omonima storia dei nn. 211 - 213; il ruolo di Hierba Buena e del suo luogotenente Nigarath ricorde quello di Nuvola Bianca e di Cervo Veloce in "Le colline dei Sioux"; l'ex colonnello Hermann é l'ultimo discendente di una serie di militari antiindiani che , nelle sceneggiature di Nizzi, si era aperta col colonnello Middleton di "Messaggero di morte" ecc. ) e quasi mai quanto si legge in "L'oro dei monti San Juan" risulta altrettanto brillante e sapido. Un prova minore, insomma, se però, invece che con le storie citate, il confronto lo facessimo con "Gringos" o "Il medaglione spagnolo", la trama imbastita da Nizzi risalterebbe IMHO in misura assai notevole.
Più semplice il capitolo disegni: Filippucci mi pare bravissimo nella resa dei paesaggi, dei fenomeni naturali ( il secondo albo, pieno di neve e ghiaccio, mi pare possa fare testo in proposito ) e degli interni, ottimo nella resa dei personaggi minori e assai buono in quella di Tex e Carson.
In sintesi, per me:
soggetto 6,5
sceneggiatura 7 +
disegni 9
PM
Top


Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (12) « Prima ... 10 11 [12]  Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.3405 ]   [ 24 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]