Versione stampabile della discussione
Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale
Tex Willer > Leomacs > Le Domande A Leomacs


Inviato da: TexFanatico il Giovedì, 24-Set-2009, 09:37
Ecco lo spazio dove dialogare con "Leomacs", ricordandoci tutti quanti che le domande non sempre potranno aver risposta, ma che provar non costa niente indianovestito.gif


Da parte mia... BENVENUTO sul forum

Inviato da: pard06 il Giovedì, 24-Set-2009, 16:54
Ciao Leomacs, benvenuto nel forum e complimenti per il tuo primo lavoro su Tex (l'almanacco).
Io volevo chiederti se oltre alla storia in preparazione con Boselli ti piacerebbe realizzare un Texone.
Grazie wink.gif

Inviato da: Anthony Steffen il Giovedì, 24-Set-2009, 23:39
Ciao Leomacs,benvenuto anche da parte mia!.
Io invece volevo chiederti con quale stato d'animo ti sei apprestato a disegnare un "monumento nazionale" come Tex?

Inviato da: Leomacs il Venerdì, 25-Set-2009, 21:56
Buonasera a tutti quanti e grazie dello spazio che mi avete concesso.
Cercherò di partecipare tutte le volte che posso.
Venendo subito al dunque rispondo alle prime domande:
Mi piacerebbe (ovviamente)moltissimo disegnare un Texone.
Lo stato d'animo col quale mi sono apprestato a disegnare Tex è stato, strano a dirsi, estremamente tranquillo.
Nonostante avvertissi l'importanza della cosa mi sono avvicinato al Ranger ed al suo imponente immaginario senza la minima esitazione, forse perchè fin da bambino, mi è sempre stato "familiare".
Questa tranquillità è dovuta anche al modo in cui mi è stata proposta la collaborazione, per cui devo soprattutto ringraziare Sergio Bonelli e Mauro Marcheselli.

Inviato da: Zeca il Venerdì, 25-Set-2009, 22:17
Ciao Maestro Leomacs, un benvenuto anche del Portogallo indianovestito.gif

Inviato da: Leomacs il Venerdì, 25-Set-2009, 22:22
Grazie Zeca, a prestissimo.
Tu sai perchè...

Inviato da: Anthony Steffen il Sabato, 26-Set-2009, 05:34
Grazie per la risposta e soprattutto grazie per la partecipazione al nostro forum di incalliti texiani.
Leomacs,tramite il tuo http://leomacs.blogspot.com/ abbiamo avuto modo di vedere alcune belle vignette in anteprima riguardante la nuova storia a cui stai lavorando sui testi di Boselli.Come procede la lavorazione?

Inviato da: TexFanatico il Sabato, 26-Set-2009, 08:21
Da parte mia, oltre che a rinnovare il benvenuto, pongo una mia domanda che definirei quasi "di rito" quando incontro un "neo" disegnatore di Tex.

Come sappiamo, Tex ha la sua immagine, il suo portamento,... insomma, Tex nell'ottica dei lettori è una data figura in un dato ambiente.

Come hai affrontato l'approccio al personaggio a livello professionale? Hai fatto una "scorpacciata" dei Tex di vari colleghi e, se si, a chi ti senti più "vicino" nel disegnare Tex?

Inviato da: Leomacs il Sabato, 26-Set-2009, 09:19
@ Anthony:
La storia procede molto bene, stò lentamente "sciogliendo"i muscoli ed il segno.
Tex è una serie molto difficile da disegnare.



@ TexFanatico:
Non so se sentirmi più vicino a questo o a quell'altro autore.
Ho fatto e faccio continuamente scorpacciate di Villa e Ticci per imparare un certo "linguaggio Texiano"e per comprendere meglio il portamento, appunto, del personaggio principale(c'è sempre da imparare dai grandi,no?)ma la maniera di raccontare è molto "mia".

Inviato da: Anthony Steffen il Sabato, 26-Set-2009, 13:02
QUOTE (Leomacs @ Sabato, 26-Set-2009, 10:19)
Tex è una serie molto difficile da disegnare.




Quali sono le difficolta'(se ci sono) maggiori che hai incontrato nell'affrontare il personaggio?

Non ho riscontrato particolari difficoltà nel disegnare il volto di Tex, che mi è sempre sembrato estremamente "codificato".
Le difficoltà maggiori le ho riscontrate sulla "fisicità"del personaggio.
Tex è fisicamente una sorta di Charlton Heston: grosso ma slanciato.
All'inizio tendevo a disegnarlo troppo tozzo, mentre col passare delle pagine mi sembra di aver trovato le giuste proporzioni.

Inviato da: Zeca il Sabato, 26-Set-2009, 13:04
QUOTE (Leomacs @ September 25, 2009 10:22 pm)
Grazie Zeca, a prestissimo.
Tu sai perchè...

In breve nel blog portoghese di Tex, GRANDISSIMA intervista con il Maestro e Amico Leomacs indianovestito.gif

Inviato da: ymalpas il Sabato, 26-Set-2009, 14:37
Ciao Leomacs,

sono stato tra i primi ad applaudire le tue tavole sull'almanacco e anche quel poco che si è potuto vedere delle nuove tavole lasc ia intravedere che stai lavorando bene su Tex. Sono contento che Sergio bonelli abbia deciso di puntare su di te.

Per venire ad una domanda vera e propria, ricordo che sei stato l'autore di una parodia texiana datata anni novanta ( se la memoria non mi confonde ) e di qualche altro disegno a sfondo satirico che ho reperito su Fumo di China ( sempre che la mia memoria, pur infallibile capoguerra.gif , non mi tradisca ). Passare da quelle tavole a quelle vere di un Tex della serie regolare deve esse5re stato un bel salto... no ?

Inviato da: Leomacs il Sabato, 26-Set-2009, 16:54
Grazie dei complimenti,
la parodia degli anni novanta l'ho effettivamente disegnata io mentre degli altri disegni satirici su Fumo di China non ho memoria(quali erano?).
Si tratta certamente di un bel salto, ma del resto è passato parecchio tempo!



Scusate se ho scritto sopra le vostre domande ma mi sono chiaramente sbagliato!



Mi sono permesso di "sciogliere" la tua risposta dal messaggio di ymalpas e di metterla qui. Tex Fanatico

Inviato da: Anthony Steffen il Domenica, 27-Set-2009, 21:00
Leomacs,non so se hai ricevuto la sceneggiatura completa della storia a cui stai lavorando o se ti stanno "alimentando" a blocchi...Senza chiederti niente che possa anticiparci qualcosa,potresti usare due aggettivi per descrivere questa avventura?

Inviato da: Leomacs il Martedì, 29-Set-2009, 10:36
Mi stanno alimentando a blocchi.
Fino ad ora definirei questa storia come "intricata" ed "imprevedibile".
Niente male, no?

Inviato da: ymalpas il Martedì, 29-Set-2009, 12:57
Ciao,

puoi dirci più o meno quante tavole hai disegnato finora ? Dovresti essere più o meno a quota 100... confermi ? Grazie in anticipo per la risposta!

Inviato da: Leomacs il Martedì, 29-Set-2009, 17:56
Confermo.
Sono sopra le 100 di qualche pagina.




































Inviato da: Anthony Steffen il Mercoledì, 30-Set-2009, 18:13
Leomacs,come sappiamo, il tuo debutto con Tex e' avvenuto nelle pagine dell'Almanacco di quest'anno completando quella storia che aveva iniziato a disegnare Sommer.Le tue sono solo 20 tavole,ma credo che all'unanimita',il tuo stile abbia incontrato il favore dei lettori del nostro ranger.
Volevo chiederti se per disegnare queste poche tavole dell'Almanacco hai momentaneamente interrotto la storia di Boselli a cui stai lavorando attualmente,o se tale storia ti e' stata affidata dpo la tua prova nell'Almanacco...

Inviato da: Leomacs il Giovedì, 01-Ott-2009, 11:24
La storia che stò disegnando attualmente mi è stata affidata dopo le venti pagine dell'almanacco.
Credo che fosse stata precedentemente destinata ad un altro disegnatore...

Inviato da: Anthony Steffen il Giovedì, 01-Ott-2009, 20:04
Leomacs, tra le diverse vignette in anteprima che hai inserito nel tuo blog,inerenti alla tua storia in lavorazione,quella che mi ha colpito di piu' e' questa:

user posted image

Un Tex e Carson dentro una lussuosa carrozza di un treno(almeno credo).Cio' che salta all'occhio e' senza dubbio la cura per i dettagli e cioe' dell'arredamento della carrozza.Dalle poltrone al vaso,dal lampadario al quadro,in stile dell'epoca.
Volevo chiederti,per questo tipo di dettagli cosa consulti?internet,riviste o altro?


Inviato da: Leomacs il Giovedì, 01-Ott-2009, 21:03
Nella vignetta in questione Tex e Carson sono effettivamente in un lussuosa carrozza di un treno.
I treni infatti hanno una certa importanza nella storia che stò disegnando, e non aggiungerò molto altro...
Per quanto riguarda la sequenza in questione Mauro Boselli mi ha inviato delle fotocopie con degli esempi di arredamento d'epoca, (più che altro come riferimento di massima), ma la ricerca vera e propria l'ho dovuta fare su Internet e su alcuni specifici film, che mi sono tornati piuttosto utili.
I libri sono il riferimento che solitamente preferisco per la documentazione ma non sono sempre di facile reperibilità e Internet , anche se lacunoso è estremamente comodo e veloce.
Altro discorso per le pellicole di genere:
Un buon film western può essere una vera e propria miniera per riferimenti di ogni genere ma chiaramente disegnare il tutto è un altro paio di maniche...

Inviato da: ymalpas il Venerdì, 02-Ott-2009, 13:48
Ciao Leomacs, volevo chiederti tra le svariate ambientazioni che ricorrono negli albi di Tex ( storie messicane, canadesi, grandi città, foreste dell'Oregon, oppure storie fluviali o marittime, oppure storie magiche ) quale ti tenterebbe di più affrontare come disegnatore ?

Inviato da: Leomacs il Venerdì, 02-Ott-2009, 20:19
Sono tutti scenari estremamente interessanti da affrontare ma se proprio dovessi scegliere qualcosa così su due piedi opterei per una storia "magica"nel senso più sciamanico del termine.
Mi piacerebbe disegnare Tex in mezzo agli indiani e ai loro riti più antichi ed oscuri.

Inviato da: Anthony Steffen il Venerdì, 02-Ott-2009, 20:57
QUOTE (Leomacs @ Venerdì, 02-Ott-2009, 21:19)
Mi piacerebbe disegnare Tex in mezzo agli indiani e ai loro riti più antichi ed oscuri.

Bel gusto!Comunque storie del genere ce ne sono state parecchie nel corso della lunga serie.

A proposito Leomacs,com'e' la tua cultura texiana?ha letto tutta la serie o gran parte degli albi?qual'e' la storia che sino ad ora ti e' piaciuta di piu' o che ti ha colpito di piu'?

Inviato da: Anthony Steffen il Martedì, 27-Ott-2009, 20:14
Ciao Leomacs,nel frattempo che attendiamo il tuo ritorno sul forum,vorrei farti una domanda:tu per la Sergio Bonelli,prima di approdare a Tex,hai disegnato un albo di Nick Raider scritto da Tito Faraci e uno di Magico Vento scritto da Manfredi.Attualmente,come gia' sappiamo,stai disegnando una storia di Tex scritta da Boselli.Quindi hai collaborato con tre dei migliori sceneggiatori della Sergio Bonelli.Con chi ti sei trovato piu' in sintonia?

Inviato da: Cestaro il Sabato, 12-Dic-2009, 03:41
oppoffarbacco solo ora mi accorgo della presenza di Leomacs sul forum...!
Ciao Max! wink.gif

Inviato da: capelli d'argento il Giovedì, 24-Dic-2009, 09:19
Auguri di Buon Natale, Leo ! biggrin.gif

Inviato da: Piero il Giovedì, 24-Dic-2009, 11:24
auguri di buon natale!!

Inviato da: paco ordonez il Martedì, 19-Gen-2010, 05:48
Ciao Leomacs,bellissime le vignette in anteprima della tua storia...solo due domande:come procede il lavoro?a che pagina sei arrivato?

Inviato da: Leomacs il Martedì, 06-Apr-2010, 23:00
Bentrovati!
Perdonate la lunghissima assenza e grazie degli auguri e dei saluti.
Riprendo da dove avevo lasciato.

Per Anthony:
La mia cultura Texiana non è completa.
Leggo il ranger da sempre ma per alcuni periodi l'ho perso di vista.
Le storie di Tex che ricordo con piacere sono molte.
Tanto per fare qualche titolo mi vengono in mente alcuni super classici come: el morisco, Kento non perdona,El muerto, A sud di Nogales, Giungla crudele, Il passato di Carson.
Negli ultimi tempi mi sono letteralmente innamorato di Patagonia, che ritengo un vero e proprio capolavoro.

Sempre per Anthony:
Non per fare della diplomazia ma mi sono trovato bene con tutti e tre, anche se sono diversissimi l'uno dall'altro.
Inoltre mi ci vuole sempre qualche pagina per "accordarmi"sulle note dello sceneggiatore.
La sintonia va spesso cercata...

Per Paco:
Grazie dei complimenti.
Il lavoro procede piuttosto bene, nonostante sia probabilmente l'albo più impegnativo che io abbia mai disegnato.
Per quanto riguarda le pagine sono a tavola 160.

Inviato da: paco ordonez il Martedì, 13-Apr-2010, 23:25
Caro Leomacs,ho una curiosità,forse un pò banale, da non addetto ai lavori...
Innanzitutto,do per scontato che tu sia entrato definitivamente nella "scuderia" texiana(spero di non sbagliarmi! trapper.gif )...
Dunque:sei alla tua prima storia,in cui compaiono i soli Tex e Carson;ma sicuramente,prima o poi,ti troverai a dover disegnare anche storie con Tiger Jack e Kit Willer(almeno spero!)...
La domanda è questa:hai già in mente come saranno i tuoi Kit e Tiger?o addirittura,hai già provato a schizzare le loro fisionomie,anche se non compaiono nella tua storia?
Oppure è un "problema" che per ora non hai affrontato,semplicemente perchè non si è ancora posto?

Inviato da: Leomacs il Lunedì, 19-Apr-2010, 12:16
Ho disegnato Kit e Tiger Jack solo in un paio di bozzetti a matita inediti, (per una illustrazione che è al momento incompleta) per cui non ho ancora trovato loro una fisionomia convincente.
Dato che sono completamente assorbito dalla storia che stò realizzando preferisco studiarli più a fondo in un secondo momento.
Sono due personaggi dalle enormi potenzialità e sarà piuttosto divertente caratterizzarli.

Inviato da: paco ordonez il Giovedì, 29-Apr-2010, 13:48
Caro Leomacs,una domanda forse superficiale:
nel tuo blog,a commento delle vignette che mostrasti in anteprima della tua storia di Tex,un utente notò che il tuo Tex sembra avere come modello di riferimento quello di Ticci.
Ora:in cosa,principalmente,hai "subito"(che brutto termine!) l'influenza di Ticci?Cosa,del suo Tex,ti ha influenzato maggiormente?E al Ticci di quale periodo hai guardato principalmente?


ps.scusa il bombardamento trapper.gif

Inviato da: Leomacs il Lunedì, 03-Mag-2010, 18:33

Sono sentimentalmente legato al Tex di Erio Nicolò, ma trovo che il Tex di Ticci e quello di Villa siano più moderni e più in sintonia col mio gusto, per cui ho cercato di rifarmi alle loro caratterizzazioni per poter trovare una sintesi più "mia" del personaggio.
Per quanto riguarda il Tex di Ticci mi ha sempre colpito la fisicità massiccia e insieme agile che ha conferito al personaggio una certa eleganza.
Non c'è un periodo particolare di Ticci che io studi più degli altri, perchè nonostante egli abbia lavorato tantissimo, rimane un fumettista sempre fresco e attuale, in costante evoluzione, accattivante e consapevole del proprio percorso.
Se proprio dovessi consigliare qualcuno su come si disegna Tex gli farei guardare il periodo di "Imboscata nel Grand canyon".


Inviato da: paco ordonez il Martedì, 04-Mag-2010, 01:36
Grazie per l'esuriente risposta,Leomacs! trapper.gif
Mi ha fatto molto piacere leggere del tuo legame affettivo per Nicolò,disegnatore straordinario forse un pò dimenticato!...e concordo pienamente anche su Ticci,in particolare su "fresco e attuale"e "costante evoluzione"!

Inviato da: ymalpas il Sabato, 08-Mag-2010, 17:07
Complimenti per il tuo Tex Leomacs, le immagini che abbiamo visto sono davvero molto appetitose. Ne approfitto per chiederti a che punto è lo stato dei lavori della storia che stai disegnando e le tue prime impressioni ad essa legate. Puoi dirci qual'è il suo titolo di lavorazione se non è troppo spoilerante ? Grazie.

Inviato da: Leomacs il Domenica, 09-Mag-2010, 11:42
Grazie dei complimenti ymalpas!
La storia è attorno a pagina 165 e sta per entrare nel suo atto conclusivo.
La principale impressione che provo tutte le volte che riguardo le pagine già disegnate è quella di un percorso ancora in divenire.
Il western di Tex è, di per se, piuttosto codificato ma la capacità di poterlo assimilare sulle proprie corde è tutt'altro che scontata.
Disegnarlo mi ha costretto ad un diretto confronto con una narrazione per me piuttosto inedita e la fatica non manca di certo.
Tuttavia la sensazione è che mi stia sempre più sciogliendo, sia nel segno che nel racconto, per cui mi auguro che le cose vadano sempre più in "discesa"...
Il titolo di lavorazione è "MONDEGO"che è il nome del principale antagonista di Tex e Carson in questa intrigante storia di Boselli.

Inviato da: SUMANKAN il Domenica, 09-Mag-2010, 16:36
Per Sumankan:
Tex è decisamente più impegnativo di Volto Nascosto, fondamentalmente per un fatto di narrazione:
Le inquadrature sono più ampie e ci sono molti personaggi presenti nella stesse scene.
Per Ypalmas:
Effettivamente labbra e acconciatura sono molto simili, ma la donna in questione NON è la stessa dell'albo che sto finendo di disegnare.

P.S.
Scusate per il ritardo della risposta

Inviato da: ymalpas il Sabato, 04-Set-2010, 17:00
Ciao Leo!

Volevo chiederti se la donna raffigurata in questo tuo disegno è la stessa che stai - magnificamente - disegnando per la storia di Tex. L'acconciatura dei capelli, le labbra, e qualche altro piccolo particolare mi sembrano in comune.


user posted image

Inviato da: Leomacs il Domenica, 03-Apr-2011, 10:48
Ops!
Ho fatto un casino ed ho modificato la domanda di Sumankan!

Inviato da: segnalidifumo il Martedì, 25-Ott-2011, 22:48
Ciao Leomacs, ho avuto modo di vedere con molto piacere che sul tuo blog ci sono davvero molti riferimenti a fumetti dedicati alla prima guerra mondiale... mi piacerebbe, sempre se ti va, avere un po' più di notizie da parte tua... cosa hai disegnato di preciso oltre le guerre di Piero?
So che è una domanda che va oltre Tex e mi scuso di fartela qui, però mi piacerebbe sapere come hai affrontato un tale tema, come è stata la ricerca della documentazione e tutto quello che puoi dire su questo tema. Ti ringrazio. trapper.gif

Inviato da: Leomacs il Mercoledì, 26-Ott-2011, 10:28
Nessun problema, figurati.
Le due storie del vampiro Pietro Battaglia, sceneggiate da Roberto Recchioni e disegnate dal sottoscritto, sono state riunite nel volume della casa editrice BD intitolato"Le Guerre di Pietro".
Nella prima delle due storie, ambientata tra le trincee della grande Guerra, assistiamo alla "nascita" vampirica del personaggio.
E' di fatto l'unica storia che abbia disegnato ambientata nella prima Guerra Mondiale.
La documentazione che ho raccolto per disegnare la storia in questione è quella classica:
Libri, riviste, film, documentari, fotografie e fumetti che abbiano gli stessi scenari.
Il volume è stato successivamente pubblicato in Francia.
Sempre in Francia, poi, le tavole di Battaglia sono state esposte in una bellissima e piuttosto importante Mostra nel più grande Museo Europeo sulla Prima Guerra Mondiale, in quel di Peronne; tra le campagne della Piccardia (una delle zone più colpite dalla guerra, all'epoca).
Spero di aver soddisfatto le tue curiosità ma se c'è qualcosa che ho omesso chiedimi tranquillamente.

Inviato da: ymalpas il Mercoledì, 26-Ott-2011, 12:25
Ciao Leomacs,

solo se ne puoi fare qualche accenno, puoi dirci se sei già al lavoro sulla nuova sceneggiatura di Manfredi ?

..se la risposta è si, insomma puoi parlarcene, la storia è per la serie regolare ? Di quanti albi sarà composta ? Qual'è il titolo di lavorazione ? Che ambientazione ha ? Ci sono tutti i pards ?

Ti ho fatto un bel po' di domande indianovestito.gif , rispondi ovviamente solo dove credi, non ti chiediamo di spoilerare troppo! Grazie!



Inviato da: segnalidifumo il Mercoledì, 26-Ott-2011, 15:00
grazie davvero! smile.gif se avrò altri dubbi, non esiterò a chiedere!! smile.gif 02!.gif

Inviato da: Leomacs il Mercoledì, 26-Ott-2011, 17:50
Per Ymalpas:


Ciao,
non sono al lavoro sulla sceneggiatura in questione perchè proprio in questi giorni sto terminando una storia di Dylan Dog per il Color Fest.
Presumo che appena finito riceverò il nuovo incarico del quale però al momento non so assolutamente nulla.
Prova a richiedermelo tra un paio di settimane e forse potrò accennarti qualcosa!
trapper.gif


Saluti!

Inviato da: Pallino il Sabato, 29-Ott-2011, 11:10
Ciao Leomacs volevo solo chiederti una cosa,..dove hai tratto ispirazione per quel bellissimo vagone ferrovirio che si vede nelle tavole di anteprima della prossima storia?
Lo hai creato da te da zero o hai preso un riferimento realmente esistito e se si quale?



Inviato da: Leomacs il Lunedì, 31-Ott-2011, 11:43

Ciao Pallino.
Il vagone non l'ho creato da zero ma l'ho "assemblato" (sia esternamente che internamente) utilizzando varie fotografie trovate su internet più qualche frame cinematografico.
Spesso è difficile trovare un riferimento che vada bene per le proprie necessità narrative e si è costretti a fare dei mix da più "fonti", a condizione, ovviamente, che risultino credibili.

Inviato da: Pallino il Lunedì, 31-Ott-2011, 11:47
QUOTE
Il vagone non l'ho creato da zero ma l'ho "assemblato" (sia esternamente che internamente) utilizzando varie fotografie trovate su internet più qualche frame cinematografico.


Un assemblaggio direi fantastico,grazie Leomacs..smile.gif

Inviato da: Leomacs il Lunedì, 31-Ott-2011, 11:55
QUOTE (Pallino @ Lunedì, 31-Ott-2011, 12:47)
QUOTE
Il vagone non l'ho creato da zero ma l'ho "assemblato" (sia esternamente che internamente) utilizzando varie fotografie trovate su internet più qualche frame cinematografico.


Un assemblaggio direi fantastico,grazie Leomacs..smile.gif

Beh, grazie Pallino!

Inviato da: Anthony Steffen il Lunedì, 31-Ott-2011, 18:33
Ciao Leomacs,tra poco piu' di un mese la tua prima storia completa di Tex sara' pubblicata nella serie regolare.Come ti senti?sei emozionato o e' un evento che ti lascia indifferente?sei soddisfatto del tuo lavoro texiano realizzato fino ad ora?

Inviato da: Leomacs il Lunedì, 31-Ott-2011, 19:42
QUOTE (Anthony Steffen @ Lunedì, 31-Ott-2011, 19:33)
Ciao Leomacs,tra poco piu' di un mese la tua prima storia completa di Tex sara' pubblicata nella serie regolare.Come ti senti?sei emozionato o e' un evento che ti lascia indifferente?sei soddisfatto del tuo lavoro texiano realizzato fino ad ora?

Mi sento molto emozionato perchè Tex lo leggo dalla primissima infanzia e anche se in alcuni periodi l'ho "mollato" mi ci sono sempre riavvicinato con molto affetto.
Poterlo disegnare è una sensazione difficilmente spiegabile.
Benchè sia spesso ipercritico col mio lavoro sono sostanzialmente soddisfatto del risultato finale:
Ho cercato di fare un lavoro il più onesto e accurato possibile.
Per il resto si vedrà.

P.S.
L'inizio della storia dovrebbe essere pubblicata tra una settimana, quindi l'attesa è più che crescente.

Inviato da: Anthony Steffen il Sabato, 05-Nov-2011, 01:12
Leomacs,in attesa di guardare le tue prime tavole che segneranno il tuo debutto nella serie regolare (ormai manca davvero poco),vorrei farti una domanda che ho gia' posto ai diversi disegnatori iscritti a questo forum,e cioe':ti gratificano di piu' i complimenti dei lettori o quelli degli addetti ai lavori?

Inviato da: Leomacs il Lunedì, 07-Nov-2011, 20:21
QUOTE (Anthony Steffen @ Sabato, 05-Nov-2011, 02:12)
Leomacs,in attesa di guardare le tue prime tavole che segneranno il tuo debutto nella serie regolare (ormai manca davvero poco),vorrei farti una domanda che ho gia' posto ai diversi disegnatori iscritti a questo forum,e cioe':ti gratificano di piu' i complimenti dei lettori o quelli degli addetti ai lavori?

Ovviamente mi fanno piacere i complimenti di tutti, senza distinzione alcuna.

Inviato da: segnalidifumo il Lunedì, 07-Nov-2011, 20:41
QUOTE (Leomacs @ Lunedì, 31-Ott-2011, 20:42)

Mi sento molto emozionato perchè Tex lo leggo dalla primissima infanzia e anche se in alcuni periodi l'ho "mollato" mi ci sono sempre riavvicinato con molto affetto.
Poterlo disegnare è una sensazione difficilmente spiegabile.

ciao Leo, sempre io... smile.gif eheh! smile.gif mi chiedo, quotando questa tua frase, che effetto ti ha fatto essere dall'altra parte? Non più solo lettore.. ma anche disegnatore di uno dei fumetti che ti sta accompagnando da tempo!
Mi chiedevo, ci avevi mai pensato di arrivare fino a Tex o è un traguardo che hai scelto strada facendo? Grazie!

Inviato da: Leomacs il Martedì, 08-Nov-2011, 10:34
Mi rimane difficile spiegarlo, perchè l'aspetto professionale "smorza" parzialmente le sensazioni che provavo nelle letture d'infanzia.
Tuttavia è una cosa di cui sono parecchio felice e a tratti persino orgoglioso.
Non mi sono mai posto un vero e proprio traguardo, però considerato che Tex lo disegnavo anche da bambino (assieme a Zagor e ai supereroi) direi che mi sono "ricongiunto" con vecchi desideri.

Inviato da: Anthony Steffen il Domenica, 13-Nov-2011, 17:57
Ciao Leomacs,per il viso di Xavier Mondego,ti sei ispirato a qualche attore?ti faccio questa domanda perche' mi ricorda qualcuno che in questo momento mi sfugge.

user posted image

Inviato da: Don Fabio Esqueda il Domenica, 13-Nov-2011, 18:25
QUOTE (Anthony Steffen @ Domenica, 13-Nov-2011, 18:57)
Ciao Leomacs,per il viso di Xavier Mondego,ti sei ispirato a qualche attore?ti faccio questa domanda perche' mi ricorda qualcuno che in questo momento mi sfugge.

user posted image


Viggo Mortensen?

Inviato da: Anthony Steffen il Domenica, 13-Nov-2011, 18:37
Caro Esqueda,mi sa' che l'hai azzeccata,ma attendiamo conferma da Leomacs.

user posted imageuser posted image

Inviato da: Leomacs il Lunedì, 14-Nov-2011, 09:21
QUOTE (Anthony Steffen @ Domenica, 13-Nov-2011, 19:37)
Caro Esqueda,mi sa' che l'hai azzeccata,ma attendiamo conferma da Leomacs.

user posted imageuser posted image

Confermo.

Inviato da: Marvin the marvelous il Domenica, 11-Dic-2011, 13:00
Ciao Leomacs volevo farti i complimenti per i disegni dei sabotatori,che ho trovato veramente ben fatte e molto particolareggiate, e adatte al genere del fumetto.
Volevo farti qualche domanda:

Come ti trovi a lavorare con Boselli e quali differenze trovi nei metodi di lavoro con Manfredi. Chi ti lascia più libertà e chi invece è più preciso e meticoloso nelle descrizione della singola tavola. Grazie.

In media quante tavole riesci a disegnare in un mese?
Confrontarsi con Tex, il personaggio più importante della Bonelli ha portato un rallentamento nel tuo lavoro, dovuto a timore reverenziale?
Grazie in anticipo per le risposte.

Inviato da: Leomacs il Martedì, 13-Dic-2011, 13:25
Grazie dei complimenti, Marvin.
Con Boselli mi trovo bene, anche se nel primo periodo ho trovato qualche difficoltà.
Le differenze tra Boselli e Manfredi sono soprattutto nei dialoghi e nella costruzione delle storie (perlomeno in quelle che ho letto io!), ma entrambi sono piuttosto precisi e meticolosi nelle descrizioni.
Di media faccio dieci tavole al mese.
Per quanto riguarda il disegnare Tex non ho provato nessun particolare timore reverenziale; i rallentamenti sono più che altro dovuti alla difficoltà nel disegnare una scena piuttosto che un'altra.

Inviato da: ymalpas il Martedì, 13-Dic-2011, 19:40
Ciao Leomacs, riprendo una domanda che ti ho fatto qualche settimana fa, stai lavorando su una nuova stoira di Tex ? Chi ne è lo sceneggiatore ? Puoi dirci il titolo di lavorazione e le prime impressioni ?

Inviato da: Carlo Monni il Martedì, 13-Dic-2011, 20:08
QUOTE
Ciao Leomacs, riprendo una domanda che ti ho fatto qualche settimana fa, stai lavorando su una nuova stoira di Tex ? Chi ne è lo sceneggiatore ?


caro Ymalpas, queste tue domande dovrebbero essere così riformulate: hai già cominciato a lavorare alla nuova storia di Tex scritta da Manfredi o sei ancora impegnato con la storia per il Dylan Dog Color Fest?

QUOTE
Puoi dirci il titolo di lavorazione e le prime impressioni ?


Sarei curioso di saperlo anch'io.

Inviato da: Leomacs il Martedì, 13-Dic-2011, 20:50
Ho iniziato a lavorare sulla sceneggiatura di Manfredi da poco, e al momento sono alle prese con la sequenza iniziale.
La storia mi piace moltissimo e la sento molto "nelle mie corde"per situazioni, ambientazioni e possibilità espressive.
Per ora posso solo anticipare che è ambientata in una cittadina del Texas dove Tex e Carson saranno costretti a far rispettare la legge in tutti i modi possibili.

Inviato da: ymalpas il Mercoledì, 14-Dic-2011, 09:14
Grazie per le risposte! Finalmente una nuova storia di Manfredi in lavorazione! Non vorrei che sembrasse una sviolinata, ma se poi ci aggiungiamo anche i tuoi disegni...
Buon lavoro!

Inviato da: Leomacs il Mercoledì, 14-Dic-2011, 12:15
Vanno benissimo anche le sviolinate, grazie!

Inviato da: Anthony Steffen il Mercoledì, 14-Dic-2011, 13:09
Non mi resta che "sviolinare" anch'io perche' i toui disegni nella storia attualmente in edicola sono veramente eccellenti e in perfetta sintonia con il personaggio.La coppia Manfredi/Leomacs intriga moltissimo.

Inviato da: Leomacs il Mercoledì, 14-Dic-2011, 20:06
Grazie Anthony!

Inviato da: Anthony Steffen il Venerdì, 20-Gen-2012, 23:43
Leomacs,per la realizzazione grafica del personaggio di Bethanie Marsh hai avuto qualche richiesta particolare da parte dello sceneggiatore Mauro Boselli o sei stato abbastanza libero durante la fase di studio?ti sei ispirato a qualcuna in particolare?

user posted image

Inviato da: Leomacs il Martedì, 24-Gen-2012, 11:15
Boselli mi ha sottoposto due scelte: Faye Dunaway o Anna Mouglalis.
Io ho optato per la seconda, anche se si è trattato sostanzialmente di uno spunto.
Difatti, in fase di studio e soprattutto in corso d'opera, l'ho sostanzialmente cambiata per mie necessità grafiche.

Inviato da: Gunny il Lunedì, 30-Apr-2012, 14:56
Caro Leomacs, al momento non ho domande da farti ma non posso esimermi dal farti i complimenti GRANDISSIMI per la tua storia di Tex! Davvero, tra le più recenti new entry nello staff disegnatori tu sei senz'altro quello che mi è piaciuto di più. Devo anche essere del tutto onesto e ti confido che la tua prova sull'Almanacco non mi aveva dato molta fiducia, tuttavia sono stato il primo a rimanere a bocca aperta davanti alla nuova storia: hai uno stile fantastico che per il western - soprattutto quello polveroso e "sporco" - è a dir poco perfetto!
Quindi, ancora complimentoni e spero di rivederti presto con la nuova storia di Tex! inch.gif

Inviato da: crazy horse il Martedì, 01-Mag-2012, 11:11
anch'io ti faccio i complimenti e ti aspetto alla prossima storia in coppia col fantastico Manfredi

credo ne vedremo delle belle !!!! colt.gif

Powered by Invision Power Board (http://www.invisionboard.com)
© Invision Power Services (http://www.invisionpower.com)