Forum Rules Regole della sezione

Le discussioni devono essere intitolate "Nome Cognome" dell'autore.
Le discussioni sono in ordine alfabetico al fine da permettere una miglior ricerca!

  Reply to this topicStart new topicStart Poll


 
Doudou Marechal
Inviato il: Domenica, 23-Nov-2008, 10:24
Quote Post


Cavaliere Solitario
****

Gruppo: Ranchero
Messaggi: 914
Utente Nr.: 380
Iscritto il: 26-Ott-2008



Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!


(Roma,18-8-1954) Conosciuto internazionalmente, le sue opere sono tradotte in molti paesi europei. Incomincia a disegnare con continuità dopo aver frequentato il Liceo Artistico e l'Accademia di Belle Arti (Decorazione). Fa apprendistato negli studi di Mangiarano e Giolitti, e debutta molto giovane realizzando una cinquantina di storie per la Eura Editoriale. Nel 1977 pubblica in Germania una serie di racconti horror su Gespenster e in Inghilterra lavora per la testata Tales of Katy Jane. Dal 1980 riprende a collaborare con la Eura Editoriale e si afferma definitivamente su Orient Express, disegnando ZAMPINO, nel 1983, e la saga de IL COLORE DEL VENTO, l'anno dopo, sempre su sceneggiatura di Giuseppe Ferrandino. Per Comic Art prosegue IL COLORE DEL VENTO con l'episodio "Shylock" (1986) e crea il personaggo DAN MORRISON, fotoreporter dell'impossibile (1987). Attualmente fa parte dello staff dei disegnatori di DYLAN DOG, del quale ha già al suo attivo alcune storie. Nel 2008 vede pubblicato il maxi Tex intitolato "Lo squadrone infernale".

Tratto da:
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail Poster
Top

 
paco ordonez
Inviato il: Lunedì, 29-Mar-2010, 17:24
Quote Post


Nizziano(e Boselliano)del forum
*****

Gruppo: Collaboratori
Messaggi: 3928
Utente Nr.: 608
Iscritto il: 12-Ago-2009



Mi sono rivisto il maxi di Cossu.
Credo che anche nella sua prova su Tex abbia mostrato gli stessi pregi e difetti mostrati su Dylan Dog.
I pregi:un grande equilibrio compositivo(non solo nella singola vignetta,ma anche nella pagina),una chiarezza dell'immagine che facilita la lettura.
I difetti;anzi,IL difetto:i volti dei protagonisti.
Difetto,questo,ben presente nel suo Dylan:brutto e inespressivo;e quando diventa espressivo,ha una espressione da idiota.
E la stessa cosa,secondo me,si può dire per il suo Tex.Forse somiglia,per certi versi,al Tex per eccellenza di Galep;ma è comunque un Tex brutto,con una faccia da idiota.
Esempi:i Tex in primo piano di pag.6,61,188,279,291,324.

Altro difetto(in realtà piccolo e non fastisoso):il suo Colorado sembra un'immenso prato inglese,ordinato e ben pulito:cosa evidente tra le pag.82 e 93.

Per quanto mi riguarda,il suo è stato comunque un buon esordio;ma non mi strappo i capelli per il fatto che non disegna più Tex:anche se è un disegnatore che mi piace,non vedo Cossu adatto a Tex e al Western.
PMEmail Poster
Top

 
Sam Stone
Inviato il: Lunedì, 29-Mar-2010, 18:06
Quote Post


Cacciatore di Taglie
*****

Gruppo: Rangers
Messaggi: 3250
Utente Nr.: 367
Iscritto il: 11-Ott-2008



A me la prova di Cossu mi è piaciuta abbastanza.
Come disegnatore non lo conoscevo prima di aver letto "Lo Squadrone Infernale", quindi non posso far confronti con gli stili che ha adottato per altre storie, con sicuramente altre ambientazioni.

Concordo con Paco sulla questione dei paesaggi, che sembrano uscire dal mondo delle favole
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
, ma non disturbano eccessivamente.

Concordo pure sui volti dei pards, anche se in questo caso la sua visione la preferisco rispetto a quella troppo "lontana" di Diso!!!


In definitiva non mi dispiacerebbe un suo ritorno su Tex, anche solo nelle fuori serie ogni tanto!!
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail Poster
Top


Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.2462 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]