Forum Rules Regole della sezione

  1. Il titolo delle discussioni deve essere presentato in questo modo: [N° albo iniziale/N° albo finale] Titolo
  2. Solo storie dal numero 401 al 500
  3. Controllare che non ci sia già la discussione degli albi interessati

Nota: Le discussioni compaiono in ordine decrescente in base ai numeri degli albi

Rammentiamo d'utilizzare lo spoiler per punti che svelerebbero parti della storia! il codice è: [spoiler]testo[/spoiler]

Pagine : (3) 1 2 [3]   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

 
[500] Uomini In Fuga, Di C. Nizzi E G. Ticci
10 - 6 [ 4 ]  [14.81%]
9 - 5.5 [ 4 ]  [14.81%]
8 - 5 [ 8 ]  [29.63%]
7 - 4.5 [ 5 ]  [18.52%]
6 - 4 [ 1 ]  [3.70%]
5 - 3.5 [ 1 ]  [3.70%]
4 - 3 [ 2 ]  [7.41%]
3 - 2.5 [ 1 ]  [3.70%]
2 - 2 [ 0 ]  [0.00%]
1 - 1.5 [ 1 ]  [3.70%]
Voti Totali: 27
I visitatori non possono votare 

 
kaciaro
Inviato il Lunedì, 23-Lug-2012, 18:01
Quote Post


Mandriano
**

Gruppo: Cowboy
Messaggi: 140
Utente Nr: 1867
Iscritto il: 13-Lug-2012



QUOTE (Old Pawnee Bill @ Lunedì, 24-Ott-2011, 03:54)
A me è piaciuta. L'oltraggio alla tomba di Lilith è una trovata piuttosto originale ed ha introdotto il personaggio di Jaimas che, spero, in futuro potrà essere ripreso. Ticci è il mio disegnatore preferito assieme a Villa e quindi non mi dispiacciono neanche i disegni, sublimi gli acquarelli.

8

anche a me piacerebbe rivedere, in azione nelle future tavole questo navajos, molto in gamba....un po' sanguinario....ma l'oltraggio lo giustifica, la storia nel complesso fila via liscia.... , ma non l'ho trovata cosi' spregevole come tanti di voi affermano ma la figlia del ricercatore che fine fa???
Effettivamente i nemici di tex qua sembrano un po' dei dilettanti allo sbaraglio....

stupende le tavole iniziali e finali e molto toccante la storia delle 2 aquile!!!


--------------------
"Niente rintocchi a morto ok?"
PMEmail Poster
Top

 
il monco
Inviato il Venerdì, 30-Nov-2012, 23:11
Quote Post


Mandriano
**

Gruppo: Cowboy
Messaggi: 102
Utente Nr: 2033
Iscritto il: 01-Nov-2012



Ciao,sono nuovo del forum,ho 36 anni e leggo tutto tex dal 1987(ne avevo 11 quando mio padre porto'a casa il tutto tex n.15 ).Ricordo che lo lessi tutto d'un fiato ed anche se non l'ho piu'riletto lo ricordo a memoria.Forse quando ho acquistato il numero 500 di tutto tex pochi giorni fa,l'emozione del ricordo mi ha preso il polso,ma francamente giudico la storia del 500 una buona storia celebrativa che scorre piano,a ritmi lenti, mai forzati,come un racconto deve essere.Le storie che piu'mi aggradano e'vero sono quelle di un albo completo e l'inizio del successivo e quasi la meta'del precedente,ma in questo n.500,con una storia che doveva adattarsi al numero di pagine ho trovato un ritmo bello e asciutto e tutto il sapore di una caccia all'uomo(o meglio agli uomini)con tanto di mordente,calcoli,pause,trucchi,accellerate,freni di un uomo molto molto piu'riflessivo,calcolatore,tanto diverso da quell'uomo del west che conobbi 25 anni fa.Nel complesso una buona storia celebrativa a mio parere per i motivi che ho scritto.
PMEmail Poster
Top

 
Tenente Cordoba
Inviato il Domenica, 14-Lug-2013, 09:43
Quote Post


Mandriano
**

Gruppo: Cittadino
Messaggi: 181
Utente Nr: 2054
Iscritto il: 20-Nov-2012



Ritengo che molti dei giudizi dati a questa storia siano ingiusti, l'idea della
(click to show/hide)
è ottima, e forse è un peccato che sia stata sviluppata in una storia di un solo albo. La trama riprende quella di Dugan il Bandito ma comunque non è uno scandalo perchè se si vuole
(click to show/hide)
cambiano però le modalità che vi portano i banditi, nel primo caso GLB fece affidamento sulla voglia di acqua di fuoco di un indiano, in quest'altro caso invece la trovata è molto più arguta. D'altronde di quell'oro ne sono a conoscenza in molti ed è chiaro che in molti vorrebbero mettere sopra le man. Probabilmente andava sviluppata meglio la parte finale, ma dovendo fare affidamento su un numero di pagine ridotto non c'erano altre soluzioni
(click to show/hide)

In conclusione appare evidente che si vorrebe che un numero centenario o celebrativo fosse memorabile, tanto è vero che lo si stampa a colori (scelta opinabile per me che amo il B/N) però viene poi a mancare la materia prima necessaria a far sì che lo sia, e cioè un adeguato numero di tavole. A questo punto se il numero deve essere celebrativo che si faccia uno strappo alla regola presentando una storia di almeno 160 tavole in maniera tale che la sceneggiatura abbia il giusto respiro.


--------------------
Non sapevo che giocassi anche tu questa partita!

Non ho mai smesso di giocarla, vecchio mio!
PMEmail Poster
Top


Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (3) 1 2 [3]  Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.5636 ]   [ 24 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]